Lunedì, 06 Marzo 2017 00:00

Ass. Donne Geometra - Benefici prima casa

Si pubblica l'informativa dell'Associazione Nazionale Donne Geometra - Benefici prima casa: Per i trasferimenti precedenti al nuovo regime basato sulla classificazione catastale dell'immobile, valgono ancora le caratteristiche qualitative e di superficie dell'abitazione.

In tema di imposta di registro, per i trasferimenti immobiliari antecedenti al 1° gennaio 2014, i presupposti della revoca dell'agevolazione "prima casa", per gli immobili considerati di lusso sulla base dei parametri stabiliti dal Dm 2 agosto 1969, permangono anche alla luce dello jus superveniens di cui all'articolo 10, primo comma, lettera a), del Dlgs 23/2011, il quale, nel sostituire il secondo comma dell'articolo 1 della parte prima della tariffa allegata al Dpr 131/1986, ha previsto che l'esclusione dall'agevolazione non dipende dalle caratteristiche qualitative e di superficie (individuate sulla base del suddetto Dm) quanto dalla circostanza che la casa di abitazione sia iscritta in categoria catastale Al, A8 o A9. Il nuovo regime, infatti, trova applicazione ai trasferimenti imponibili realizzati successivamente al 1° gennaio 2014.

Pubblicato in Geometri in Italia

Si pubblica l'informativa dell'Associazione Nazionale Donne Geometra - Servizi di architettura e ingegneria, in Gazzetta il nuovo Regolamento con i requisiti per l’affidamento degli incarichi di progettazione

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 36 del 13 febbraio 2017 è stato pubblicato il decreto 263 del 2 dicembre 2016 (allegato alla presente), contenente il Regolamento (vigente dal 28 febbraio 2017) che definisce i requisiti che devono possedere gli operatori economici per i seguenti scopi:

· affidamento dei servizi di architettura e ingegneria

· individuazione dei criteri per garantire la presenza di giovani professionisti, in forma singola o associata, nei gruppi concorrenti ai bandi relativi a incarichi di progettazione, concorsi di progettazione e di idee

Requisiti operatori economici: affidamento dei servizi di architettura e ingegneria

Pubblicato in Geometri in Italia

Si pubblica l'informativa dell'Associazione Nazionale Donne Geometra - Autorizzazione paesaggistica: il DPR sulla procedura semplificata

E’ stato firmato il Decreto relativo al “Regolamento recante individuazione degli interventi esclusi dall'autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata, ai sensi dell'art. 12 del decreto-legge n. 83 del 2014, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 106 del 2014, come modificato dall'art. 25 del decreto-legge n. 133 del 2014, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 164 del 2014”. Si tratta del D.P.R. 13 febbraio 2017 che sarà nei prossimi giorni entrerà in vigore successivamente alla pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale.

Il nuovo Regolamento sostituisce, il D.P.R. 9 luglio 2010, n. 139 che con l’articolo 19 viene abrogato.

Pubblicato in Geometri in Italia

Si pubblica l'informativa dell'Associazione Nazionale Donne Geometra - Bonus per la sicurezza "privata": come fare l'istanza

La legge di stabilità 2016 ha riconosciuto un credito d'imposta relativo alle spese sostenute dalle persone fisiche:

- per l'installazione di sistemi di videosorveglianza digitale o di sistemi di allarme
- per contratti stipulati con istituti di vigilanza.

Il credito spetta per le spese sostenute nel corso del 2016 in relazione a immobili non utilizzati nell'esercizio di attività d'impresa o di lavoro autonomo; per quelle effettuate con riferimento a immobili usati promiscuamente, il beneficio spetta nella misura ridotta del 50 per cento.

Pubblicato in Geometri in Italia

Si pubblica l'informativa dell'Associazione Nazionale Donne Geometra - Bonus casa in classe A e B: detrazione Iva 50% anche nel 2017

Con il decreto Milleproroghe è stata confermata per il 2017 la riduzione al 50% dell’Iva per l’acquisto di case ad alta efficienza energetica.

I REQUISITI – Si tratta, nello specifico, delle case ad alta prestazione energetica, ovvero gli immobili costruiti secondo specifici requisiti e di classe energetica A e B. La detrazione è pari al 50% dell’imposta dovuta sul corrispettivo d’acquisto dal costruttore ed è ripartita in dieci quote costanti nell’anno in cui sono state sostenute le spese e nei nove periodi d’imposta successivi.
Le case per le quali si può richiedere la detrazione IVA del 50% devono essere acquistate entro il 31 dicembre 2017. La detrazione del 50% dell’Iva è riconosciuta anche in caso di acquisto di immobili completamente ristrutturati da imprese.

Pubblicato in Geometri in Italia

Si pubblica l'informativa dell'Associazione Nazionale Donne Geometra - Anche i certificati ipotecari si possono richiedere via web

L’Agenzia delle Entrate ha comunicato l'ampliamento del pacchetto dei servizi telematici a disposizione sulla piattaforma web Sister: gli utenti privati convenzionati alla consultazione telematica delle banche dati ipotecaria e catastale possono ora richiedere direttamente online, a tutti i servizi di pubblicità immobiliare, anche i certificati ipotecari e le copie di note o titoli.

Pubblicato in Geometri in Italia

Si pubblica l'informativa dell'Associazione Nazionale Donne Geometra - Servizi architettura-ingegneria: requisiti per affidamenti di presenza di giovani professionisti

Entrerà in vigore il 28 febbraio il Decreto del 2 dicembre 2016 del Ministero infrastrutture e trasporti che indica i che requisiti che devono possedere gli operatori economici per l'affidamento dei servizi di architettura e ingegneria e individuazione dei criteri per garantire la presenza di giovani professionisti, in forma singola o associata, nei gruppi concorrenti ai bandi relativi a incarichi di progettazione, concorsi di progettazione e di idee ai sensi del nuovo Codice Appalti.
Il decreto è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 13 febbraio 2017 n.36) e abroga (una volta in vigore) gli articoli 254, 255 e 256 del decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207.

Pubblicato in Geometri in Italia

Si pubblica l'informativa dell'Associazione Nazionale Donne Geometra - Edificazione a distanze inferiore da quella legale: sì all'usucapione anche se la costruzione é abusiva

«È ammissibile l'acquisto per usucapione di una servitù avente ad oggetto il mantenimento di una costruzione a distanza inferiore a quella fissata dal codice civile o dai regolamenti e dagli strumenti urbanistici, anche nel caso in cui la costruzione sia abusiva, atteso che il difetto della concessione edilizia esaurisce la sua rilevanza nell'ambito del rapporto pubblicistico, senza incidere sui requisiti del possesso ad usucapionem».

Pubblicato in Geometri in Italia

Si pubblica l'informativa dell'Associazione Nazionale Donne Geometra - Agenzia Entrate, on line nuovo modello per le successioni

Dal 23 gennaio 2017, ha comunicato l'Agenzia delle Entrate, i contribuenti potranno presentare la dichiarazione di successione e domanda di volture catastali direttamente online. Per farlo, si potrà utilizzare l'applicativo disponibile sul sito internet dell' Agenzia, installare sulla propria postazione di lavoro il software di compilazione, compilare il file, allegare i documenti, salvare, accedere ai servizi telematici ed inviare. Con  questa novità, sarà possibile visualizzare la dichiarazione presentata non solo sul cassetto fiscale del dichiarante, ma anche in quello dei coeredi e dei chiamati. Il nuovo modello di successione e domanda di volture catastali, realizza un importante passo verso la semplificazione degli adempimenti amministrativi e sarà opzionale fino al 31 dicembre 2017 e obbligatorio dal primo gennaio 2018.

Pubblicato in Geometri in Italia

Si pubblica l'informativa dell'Associazione Nazionale Donne Geometra - Regolarizzazione Partite Iva

Nuova iniziativa di compliance fiscale dell’Agenzia delle Entrate, che sta inviando alert per mettersi in regola con le dichiarazioni IVA 2016 con sanzioni ridotte. Le istruzioni sono contenute nel provvedimento del 17 novembre e si rivolgono ai contribuenti che non hanno presentato la dichiarazione o hanno compilato solo il quadro VA. Le comunicazioni vengono inviate per posta elettronica certificata (PEC) e sono disponibili all’interno del cassetto fiscale nell’area riservata dei servizi telematici dell’Agenzia.

Le comunicazioni contengono le informazioni che servono al contribuente per verificare la correttezza dei dati in possesso dell’Agenzia e fornire eventuali spiegazioni: codice fiscale e generalità, numero identificativo comunicazione e anno di imposta, comunicazione annuale dati e dichiarazione IVA relative al 2015, con protocollo identificativo e data invio.

Il contribuente che riceve la comunicazione può chiedere spiegazioni o segnalare al Fisco eventuali informazioni aggiuntive utili a chiarire la propria posizione, il tutto direttamente oppure tramite intermediario.

Se invece ritiene di aver assolto correttamente ai propri obblighi, può comunicarlo al Fisco attraverso i seguenti canali: telefonando al numero 848.800.444 da telefono fisso (tariffa urbana a tempo), oppure al numero 06.96668907 da telefono cellulare (costo in base al piano tariffario applicato dal proprio gestore). Orari: dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 17, selezionando l’opzione “servizi con operatore > comunicazione dalla  Direzione Centrale  Accertamento”.

L’Agenzia delle Entrate segnala come si può sanare la propria posizione, nel caso in cui l’irregolarità sia confermata, pagando sanzioni ridotte.

Se il contribuente non ha presentato la dichiarazione IVA ha tempo fino al 29 dicembre (90 giorni dal 30 settembre 2016), pagando la sanzione in misura ridotta (25 euro, un decimo della sanzioni piena di 250 euro).

Se invece la dichiarazione è stata presentata, ma compilando solo il quadro VA, possono presentare dichiarazione integrativa con riduzione delle sanzioni in base al tempo trascorso dalla violazione stessa. Nel dettaglio: se la correzione avviene entro il 29 dicembre, la sanzione ridotta è pari a 27,78 euro (un nono della sanzioni piena di 250 euro). Se invece la dichiarazione è trasmessa successivamente, si paga la sanzione piena, di 250 euro.

Si paga inoltre la sanzione per infedele dichiarazione, anch’essa ridotta se il versamento avviene entro il 29 dicembre 2016.

Si allega il Provvedimento

Pubblicato in Geometri in Italia