Rete Professioni Tecniche – Comunicato stampa – Video asseverazioni per cessione credito: dura presa di posizione della RPT

20 Set 2022

Cari Colleghi,
vi informo che la Rete delle Professioni Tecniche ha provveduto ad avviare tutta una serie di verifiche di legittimità relative alle assurde richieste documentali (video) effettuate recentemente sulla piattaforma Deloitte (altre piattaforme non ne fanno richiesta).

È stata coinvolta ANCE e sarà coinvolta anche AdE per un intervento sulla Commissione di Monitoraggio presso il Cons. Sup. LL.PP.

Vi invio il comunicato stampa della Rete Professioni Tecniche: Video asseverazioni per cessione credito: dura presa di posizione della RPT


Continua

Circolare Collegio – Inserimento foto profilo Albo Professionale Geometri Lecce e attivazione numero WhatsApp 3347669339

15 Set 2022

Si comunica la possibilità di poter aggiornare con una foto il proprio profilo pubblico nell’Albo Professionale Geometri e Geometri Laureati di Lecce del sito del Collegio (Albo Professionale Geometri e Geometri Laureati di Lecce), inviando la foto (fototessera formato JPEG) all’e-mail: collegiogeometrilecce@gmail.com

Si conferma, inoltre, la possibilità di attivare, per coloro che non ne fossero a conoscenza, il servizio di messaggistica WhatsApp per richiedere informazioni brevi all’Ufficio di Segreteria e ricevere anticipazioni delle notizie, iscrivendosi alla lista broadcast del numero 3347669339 del Collegio (WhatsAppCollGeomLE).
Basterà inviare un messaggio al numero 3347669339 scrivendo: “Attiva Cognome e Nome”


Continua

Comunicato Stampa – FONDAZIONE GEOMETRI DEI COLLEGI DI PUGLIA: RACCOLTI 9MILA EURO PER AIUTARE I PROFUGHI UCRAINI

13 Lug 2022

Comunicato stampa

FONDAZIONE GEOMETRI DEI COLLEGI DI PUGLIA: RACCOLTI 9 MILA EURO PER AIUTARE I PROFUGHI UCRAINI

I fondi saranno donati alla CARITAS della Diocesi di Bari-Bitonto per le attività di accoglienza e ospitalità

Il Presidente Luigi Ratano: “Solidarietà straordinaria che fa onore alla Categoria”

Mobilitazione straordinaria dei geometri pugliesi a sostegno dei profughi ucraini: grazie all’iniziativa lanciata nel mese di marzo dalla FONDAZIONE DEI GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DEI COLLEGI DI PUGLIA, sono stati raccolti fondi per ben 9mila euro. La somma sarà donata alla CARITAS della Diocesi di Bari-Bitonto per le attività di accoglienza e ospitalità degli ucraini in fuga dagli orrori della guerra, provvedendo alla loro collocazione abitativa, al fabbisogno alimentare, materiale e alle prime necessità sanitarie, unitamente a programmi di integrazione sociale, scolastica e lavorativa.

Alla raccolta fondi hanno contribuito con un proprio stanziamento sia la Fondazione, sia i singoli Collegi Geometri che ne fanno parte, grazie allo sforzo congiunto dei rispettivi Consigli direttivi e presidenti: Luigi Ratano per il Collegio di Lecce, Angelo Addante per il Collegio di Bari, Antonio Troisi per il Collegio di Foggia, Cosimo De Troia per il Collegio di Lucera e Giuseppe Leogrande per il Collegio di Taranto. Fondamentali, poi, le donazioni dei tantissimi iscritti che hanno manifestato grande generosità e spirito di solidarietà.

“Abbiamo raggiunto un risultato importante in breve tempo – sottolinea Luigi Ratano, presidente della Fondazione Geometri dei Collegi di Puglia e del Collegio Geometri di Lecce – grazie allo sforzo comune di tutti i colleghi, che ringrazio personalmente per aver aderito a questa iniziativa. Una risposta davvero straordinaria, che fa onore a tutta la Categoria. Abbiamo deciso di sostenere la Caritas diocesana di Bari-Bitonto impegnata nell’emergenza umanitaria in atto attraverso l’accoglienza dei tanti profughi in fuga dagli orrori della guerra, ai quali garantisce assistenza e aiuto concreti. Sappiamo che il nostro è solo un piccolo contributo, ma è il nostro modo di agire unendo i nostri sforzi alle numerose iniziative che per fortuna continuano a moltiplicarsi in tutta Italia per fronteggiare questa dolorosa e drammatica emergenza”.


Continua

Comunicato Stampa – CNGeGL e FIABA ONLUS “Dai futuri geometri le soluzioni per l’abbattimento delle barriere architettoniche”

09 Giu 2022

Comunicato stampa

“Dai futuri geometri le soluzioni per l’abbattimento
delle barriere architettoniche”

Premiati alla Sapienza i migliori progetti proposti dagli studenti per favorire
l’inclusione nel nostro Paese

Si è tenuta mercoledì 8 giugno, presso l’Aula Magna “Bruno Zevi” della Facoltà di Architettura di Valle Giulia la cerimonia di premiazione della decima edizione del concorso nazionale “I futuri geometri progettano l’accessibilità”. Il concorso è stato promosso da FIABA Onlus e dal Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione. L’iniziativa è stata patrocinata dal Ministero delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili, dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dall’ANCI, dalla Cassa Geometri, dall’UNI – Ente Italiano di Normazione. La decima edizione è stata realizzata grazie al sostegno di GEOWEB SpA, KONE, Topcon Positioning Italy Srl e Vittorio Martini 1866. (altro…)


Continua

Comunicato Stampa – GLI STUDENTI DEL “CAT GEOMETRI” DI CASARANO SUL PODIO DEL CONCORSO NAZIONALE “I FUTURI GEOMETRI PROGETTANO L’ACCESSIBILITÀ”

24 Mag 2022

Comunicato stampa

GLI STUDENTI DEL “CAT GEOMETRI” DI CASARANO SUL PODIO
DEL CONCORSO NAZIONALE “I FUTURI GEOMETRI PROGETTANO L’ACCESSIBILITÀ” 

 Le congratulazioni di Luigi Ratano, Presidente del Collegio Geometri di Lecce:
“Un premio che fa onore all’Istituto Meucci di Casarano e riempie d’orgoglio la Categoria”

Con un progetto per la riqualificazione e l’abbattimento delle barriere architettoniche di piazza San Domenico a Casarano, dodici allievi della classe 5^AG indirizzo CAT (Costruzioni, Ambiente e Territorio) dell’Istituto di Istruzione Superiore “A. Meucci” di Casarano si sono aggiudicati il secondo posto nell’ambito del Concorso nazionale “I futuri geometri progettano l’accessibilità” indetto dalla onlus Fiaba di concerto con il Consiglio Nazionale dei Geometri e Geometri Laureati e il Ministero della Pubblica Istruzione.

“Il traguardo raggiunto dagli studenti e le studentesse della 5AG, sapientemente guidati dal loro insegnante Vincenzo Passaseo, – commenta il Presidente del Collegio Geometri di Lecce, Luigi Ratano –  riempie di particolare orgoglio l’intera comunità scolastica, ma anche la nostra Categoria e il territorio tutto. L’oggetto scelto per l’elaborazione del progetto ha riguardato la categoria ‘Spazi Urbani: percorsi o aree pedonali, piazze, aree verdi e viabilità’ che mirava a promuovere la fruibilità universale e la progettazione di ambienti totalmente accessibili secondo il principio del Design for all e dell’Universal design, finalizzata all’inclusione sociale e all’uguaglianza nel rispetto della diversità umana, attenta ai bisogni, alle esigenze e ai desideri delle persone. Principi che ormai sono imprescindibili e che devono ispirare il modus operandi dei futuri geometri, figure-chiave anche nella progettazione di spazi urbani senza barriere e fruibili da tutti”.

Il progetto degli studenti del CAT Geometri di Casarano ha interessato la riqualificazione dell’intera piazza San Domenico, su cui si affacciano il palazzo comunale, una chiesa e una scuola, attraverso l’abbattimento delle barriere architettoniche. Utilizzando la piattaforma tecnologica di GEOWEB,  gli allievi hanno avuto a disposizione servizi innovativi per la creazione di modelli digitali e tanto altro.

“Un ringraziamento particolare voglio rivolgerlo agli studenti, al prof. Passaseo e alla dirigente Concetta Amanti – prosegue Ratano – che hanno saputo motivare i giovani in un proficuo percorso di ricerca-azione. Auguri per il raggiungimento di traguardi sempre più ambiziosi, il Collegio sarà sempre al vostro fianco”. 

Gli studenti e il prof. Passaseo sono stati invitati a partecipare alla cerimonia di premiazione che si terrà a Roma il giorno 8 giugno 2022 alle ore 11.00 nell’Aula Magna “Bruno Zevi” dell’Università La Sapienza.

“Un progetto che, partendo dalla eliminazione delle BBAA, ha voluto toccare anche i grandi temi della lotta alle disuguaglianze e dei cambiamenti climatici, con il preciso intento di perseguire lo sviluppo sostenibile auspicato da Agenda 2030”, spiega il prof. Vincenzo Passaseo. “Con queste premesse e finalità – prosegue – ci si è sforzati di progettare uno spazio urbano che oltre ad essere accessibile -in particolare per le donne e per i bambini, per le persone anziane e per le persone con disabilità-     dovrà essere sicuro, inclusivo, sostenibile e proiettato nel futuro. L’idea del cilindro rivestito con tesserine mobili di vetro luminoso a led -una sorta di pelle cinetica-, sormontato da un micro-eolico, da destinare a luogo d’incontro e immersione nel METAVERSO, vuole essere il simbolo tangibile di un’architettura sostenibile ed inclusiva. Una costruzione autosufficiente dal punto di vista energetico e, soprattutto, un luogo dove poter azzerare distinzioni e disuguaglianze di qualsiasi genere, dove chiunque può creare oggetti virtuali, visitare città, musei, teatri, assistere a concerti. Un nuovo universo parallelo dove tutti gli utenti, con disabilità e non, indossando dei particolari visori e guanti tecnologici potranno toccare, vedere e sentire oltre che con la vista e l’udito anche con l’olfatto”.

Grande è la soddisfazione degli studenti della 5AG: “Quest’esperienza è stata per noi ragazzi molto significativa. Ci ha permesso infatti di lavorare insieme e capire quali sono le difficoltà e la bellezza del lavorare in team. Di operare con nuove strumentazioni come il Laser Scanner ed intravedere i nuovi mondi digitali del Metaverso. Ma è stata soprattutto un’esperienza utile ad aumentare la nostra sensibilità riguardo il tema della disabilità, dell’abbattimento delle BBAA e della piena vivibilità dei luoghi urbani per tutti i cittadini”.


     


Continua

Auguri di Buona Pasqua 2022

14 Apr 2022

Dio ci dona sempre nuove occasioni per ricominciare ad amare
Papa Francesco

La Pasqua sia occasione per tutti di speranza per il futuro.

Il Presidente insieme al Consiglio Direttivo inviano i più sinceri auguri di una Santa Pasqua


Continua

Comunicato Stampa – LUIGI RATANO CONFERMATO PRESIDENTE DEL COLLEGIO GEOMETRI DI LECCE

31 Mar 2022

 

comunicato stampa

LUIGI RATANO CONFERMATO PRESIDENTE DEL COLLEGIO GEOMETRI DI LECCE

Sarà in carica per il quadriennio 2022-2026. Rinnovato anche il Consiglio direttivo

LECCE, 31 marzo 2022 – Luigi Ratano è stato confermato presidente del Collegio provinciale Geometri e Geometri Laureati di Lecce per il quadriennio 2022-2026. Per lui voto unanime, questa mattina, durante la seduta di insediamento del nuovo Consiglio direttivo del Collegio eletto il 15 marzo scorso dagli iscritti all’Albo provinciale (circa 1400 professionisti).

Originario di Presicce, 66 anni, Ratano ha già ricoperto l’incarico di segretario del Collegio di Lecce dal 2010 al 2017, ma anche quello di tesoriere e delegato Cassa fino al 2016, per poi passare alla guida dell’Ente per la prima volta nel 2018. Il Direttivo uscente ha espresso nei suoi confronti grande apprezzamento per i risultati raggiunti e per la forte crescita impressa al Collegio.

Ad affiancare Ratano, nei prossimi quattro anni, saranno i geometri Sebastiano Cacciatore, eletto segretario e Paolo Nitto, tesoriere. Completano la squadra del presidente, i consiglieri Daniela DonadeiAngelo RizzoAlessandro Spongano e Antonio Vergara, tutti riconfermati, e i neoeletti Mattia Trotto e Marco Donadei.

“Sono grato a tutti gli iscritti e alla mia squadra per il sostegno e la fiducia che ripongono in me – dichiara Ratano – e sono felice perché insieme potremo proseguire il lavoro iniziato con l’obiettivo di incrementare la presenza del nostro Collegio sul territorio e rendere ancora più agevoli e sinergici i rapporti con la Pubblica Amministrazione. Sono fermamente convinto che la nostra voce debba continuare a farsi sentire sui Tavoli che contano. Nonostante gli ostacoli imposti dalla pandemia negli ultimi due anni, siamo riusciti a realizzare una buona parte del nostro programma, dando impulso a importanti iniziative di carattere politico e culturale. Ora è nostra intenzione continuare a investire nei servizi e nell’offerta formativa di tipo specialistico, sviluppando nuove iniziative mirate soprattutto all’inserimento lavorativo dei giovani tecnici, oltre a rafforzare i rapporti con gli istituti tecnici CAT della nostra provincia e con l’Università. Abbiamo bisogno di nuovi tecnici preparati e pronti ad entrare nel mondo lavoro, perché oggi la domanda di geometri è altissima, anche per effetto dei vari Bonus per l’edilizia: abbiamo richieste da parte di aziende, studi professionali e delle pubbliche amministrazioni che spesso non riusciamo a soddisfare. Prioritario resterà anche il sostegno del Collegio a nuove pubblicazioni d’interesse storico-paesaggistico proposte dagli studiosi del nostro territorio, grazie al lavoro svolto dalla Commissione Cultura guidata dal nostro presidente emerito Ennio Rizzo, che ringrazio per essere rimasto sempre al nostro fianco”.

Ratano ha infine ricordato l’impegno della Categoria nei territori segnati dal sisma del 2016, nonché la recente campagna di raccolta fondi in favore della popolazione ucraina avviata dalla Fondazione Geometri dei Collegi di Puglia.


Continua

Comunicato Stampa – LA FONDAZIONE GEOMETRI DEI COLLEGI DI PUGLIA ATTIVA UNA RACCOLTA FONDI PER LA POPOLAZIONE UCRAINA

11 Mar 2022

Comunicato stampa

LA FONDAZIONE GEOMETRI DEI COLLEGI DI PUGLIA ATTIVA 

UNA RACCOLTA FONDI PER AIUTARE LA POPOLAZIONE UCRAINA

I Collegi di Lecce, Bari, Foggia, Lucera e Taranto hanno già deliberato un primo stanziamento Tutti gli iscritti possono contribuire a loro volta con una donazione

La FONDAZIONE DEI GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DEI COLLEGI DI PUGLIA ha attivato una raccolta fondi per aiutare la popolazione ucraina in fuga dall’orrore della guerra. L’iniziativa mira in primo luogo a supportare le azioni e i programmi di ospitalità organizzati nel nostro Paese per i profughi ucraini.

“Ad oggi si contano oltre un milione di sfollati, centinaia di migliaia di cittadini bloccati a Kiev, Mariupol, Kharkiv e in molte altre città bombardate negli ultimi giorni. Non possiamo rimanere a guardare: la realtà di questa guerra drammatica ci spinge ad agire”, sottolinea Luigi Ratano, presidente della Fondazione pugliese che riunisce i Collegi Geometri di Lecce, Bari, Foggia, Lucera e Taranto. “L’impegno per la pace e per la solidarietà da sempre sono nel Dna della nostra Categoria. Abbiamo deciso per questo un primo stanziamento che avvii gli aiuti e poi vogliamo permettere a tutti i nostri iscritti di contribuire a loro volta. Sappiamo che l’aiuto che potremo dare sarà ampiamente insufficiente, ma è il nostro modo per agire. L’obiettivo è fornire, tramite le Reti ufficiali, beni di prima necessità, kit di primo soccorso, cibo, vestiti, assistenza sanitaria, accoglienza e quanto necessario in uno scenario in continua evoluzione. Unendo i nostri sforzi ai numerosi appelli ed iniziative che si stanno moltiplicando in tutta Italia, potremo dare un contributo importante per fronteggiare questa emergenza e aiutare coloro che hanno dovuto abbandonare il proprio Paese, spesso con mezzi di fortuna, intraprendendo viaggi interminabili e pericolosi”.

La FONDAZIONE DEI GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DEI COLLEGI DI PUGLIA pianificherà le proprie linee di intervento a livello nazionale, attraverso i canali istituzionali (Croce Rossa, Caritas, Dipartimento Nazionale di Protezione Civile).  Per contribuire alla raccolta fondi si può effettuare un bonifico utilizzando le seguenti coordinate bancarie: FONDAZIONE DEI GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DEI COLLEGI DI PUGLIA presso Banca Intesa Sanpaolo – IBAN: IT76A0335901600100000161467 – Causale “Sostegno umanitario alla popolazione ucraina”.


Continua

Comunicato Stampa – GEOMETRI, CONSEGNATE BORSE DI STUDIO DA 500 EURO A 5 GIOVANI NEOABILITATI. RATANO: “UN SOSTEGNO CONCRETO AI PIÙ MERITEVOLI PER AIUTARLI NELL’AVVIAMENTO ALLA PROFESSIONE”

15 Feb 2022

Comunicato stampa

Lunedì 14 febbraio 2022

IL COLLEGIO GEOMETRI PREMIA 5 GIOVANI NEOABILITATI ALLA PROFESSIONE CONSEGNATE BORSE DI STUDIO DA 500 EURO

Ratano: “Un sostegno concreto ai più meritevoli per aiutarli nell’avviamento alla professione”

Consegnate anche targhe di riconoscimento al geometra Vito De Giovanni ed ai consiglieri uscenti Giuseppe Nobile e Federico Cortese

Lecce, 14 febbraio 2022 – Giornata di premiazioni e riconoscimenti nella sede del Collegio dei Geometri di Lecce. Questa mattina, il presidente Luigi Ratano ed i componenti del Direttivo hanno consegnato cinque borse di studio ad altrettanti giovani tecnici che hanno superato a pieni voti l’esame di abilitazione alla professione, dopo aver concluso i 18 mesi di praticantato. I premiati sono: Raffaele Cantoro, Vincenzo Carluccio, Morena De Blasi, Mariachiara Leo e Alessio Trisolino.

“Ogni anno – spiega Ratano – il Collegio dei Geometri assegna una borsa di studio da 500 euro a coloro che conseguono i risultati più alti all’esame di abilitazione, per aiutarli nell’avviamento della professione. Siamo consapevoli che il percorso formativo per diventare geometra richieda impegno e sacrifici, ma le opportunità occupazionali sono molteplici per chi ha sviluppato le necessarie competenze ed ha voglia di entrare subito nel mondo del lavoro. Negli ultimi 5 anni – ricorda – è stata registrata una crescita del 25% del reddito medio della categoria. A questo dato si sommano le opportunità del PNRR, con quasi 200 miliardi destinati alle infrastrutture per cui occorreranno prima di tutto progettazioni, rilievi, frazionamenti, senza trascurare l’aspetto energetico e così via; servizi traducibili in una mole di lavoro almeno per i prossimi dieci anni. Il comparto dell’edilizia sta correndo, in particolar modo nel recupero di patrimoni edilizi esistenti e in condizioni precarie. Non passa giorno in cui un’impresa, uno studio tecnico o un’associazione della filiera delle costruzioni non chiedano tecnici esperti e competenti. Per cui do il benvenuto ai nuovi colleghi abilitati e iscritti al nostro Albo, che continueremo a supportare anche con la formazione continua oggi indispensabile per esercitare al meglio la professione”.

Nel corso della mattinata, il Consiglio Direttivo del Collegio Geometri di Lecce ha consegnato anche tre targhe di riconoscimento: la prima a Vito De Giovanni, geometra salentino di lungo corso, che nei suoi 60 anni di carriera ha diretto cantieri internazionali, collaborato alla realizzazione di importanti infrastrutture e grandi opere in Francia, Libia, Algeria, Etiopia, Tanzania, ma anche Italia e Albania. “Al geometra De Giovanni, brillante professionista, rivolgiamo così un ringraziamento doveroso – ha sottolineato Ratano – anche per aver donato al Collegio e messo a disposizione di tutti i colleghi le sue preziose attrezzature tecniche”. Altre due targhe sono state consegnate ai consiglieri uscenti Giuseppe Nobile e Federico Cortese, i quali non si ricandideranno alle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio direttivo (in programma il 14 e 15 marzo p.v.), “ma che tanto hanno dato in termini di contributo professionale ed umano alla crescita dell’attività del Collegio”.

 


Continua

Rete Professioni Tecniche – DECRETO SOSTEGNI TER: I PROFESSIONISTI TECNICI PREOCCUPATI DALLA STRETTA SULLA CESSIONE DEL CREDITO

27 Gen 2022

Stretta cessione dei crediti relativi ai bonus

E’ disponibile il comunicato stampa con la posizione della Rete Professioni Tecniche sulla stretta relativa alla cessione dei crediti sui bonus prevista dal testo del Decreto Sostegni Ter.

Leggi il comunicato stampa.

Stretta cessione dei crediti relativi ai bonus – RPT (reteprofessionitecniche.it)

Comunicato_stampa_RPT_su_stretta_cessione_del_credito_relativo_ai_bonus


Continua

Accesso al pubblico sede Collegio Geometri di Lecce dal 10/01/2022

12 Gen 2022

A seguito dell’enorme numero di casi di contagio COVID-19, anche asintomatici, si comunica che l’accesso al pubblico presso la sede del Collegio Geometri di Lecce sarà consentito solo per necessità urgenti che non possono essere risolte per telefono oppure on line dall’ufficio.

Per le urgenze la segreteria del Collegio rimarrà aperta nei consueti orari dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e l’accesso sarà consentito esclusivamente:

–  dal 1° febbraio con obbligo di green pass base (anche da tampone) per entrare negli uffici pubblici;

– ingresso una persona alla volta (anche se facenti parte dello stesso nucleo familiare) rispettando sempre la distanza di sicurezza interpersonale;

– obbligo di igienizzare le mani all’ingresso e misurazione della temperatura;

– obbligo dei dispositivi di protezione individuale (mascherina FFP2);

Si consiglia di utilizzare i servizi al pubblico accessibili tramite telefono: 0832.303508, e-mail: collegiogeometrilecce@gmail.com o messaggi WhatsApp: 3347669339.

Grazie per la consueta collaborazione.

Il Presidente
Geom. Luigi Ratano


Continua

Comunicato Stampa – LECCE, mercoledì 13 ottobre, ore 9 – Presentazione del Corso biennale ITS GRATUITO di alta specializzazione sulla conduzione del cantiere di RESTAURO ARCHITETTONICO

12 Ott 2021

INVITO Conferenza stampa

Mercoledì 13 ottobre, ore 9

LECCE – Via Duca degli Abruzzi, 49

PRESENTAZIONE DEL CORSO BIENNALE GRATUITO DI ALTA SPECIALIZZAZIONE

“DIGITAL CONSTRUCTION MANAGER FOR HISTORICAL BUILDINGS” 

UN PERCORSO DI SPECIALIZZAZIONE ITS SULLA CONDUZIONE DEL CANTIERE DI RESTAURO ARCHITETTONICO

NUOVA LINFA PER IL SETTORE EDILE A LECCE E IN PUGLIA

Mercoledì 13 ottobre, alle ore 9, nella sede del Collegio Geometri a Lecce, in via Duca degli Abruzzi 49, sarà presentato il nuovo Corso biennale gratuito di alta specializzazione “Digital Construction Manager for Historical Buildings” proposto dall’Istituto Tecnico Superiore per l’Industria dell’Ospitalità e del Turismo allargato (ITS Turismo Puglia) – ed interamente finanziato dalla Regione Puglia, con l’obiettivo di formare professionisti del restauro architettonico di edifici storici. 

All’incontro parteciperanno: Luigi Ratano, presidente del Collegio Geometri di Lecce ed il consigliere Antonio Vergara, delegato al progetto; Giuseppa Antonaci, presidente ITS Turismo Puglia; Sandro Russo, direttore FSC Lecce (Formazione e Sicurezza nelle Costruzioni); Marco Nuzzaci, assessore ai Lavori pubblici del Comune di Lecce; Addolorata Mazzotta, dirigente scolastico dell’Istituto tecnico “Galilei-Costa-Scarambone” di Lecce.

“L’idea di strutturare un progetto sperimentale unico in Puglia ed incentrato sul tema del recupero e della conservazione dell’immenso patrimonio architettonico presente nel nostro Paese, fra cui molteplici risorse di grande valenza storico-artistico-culturale– spiega Giuseppa Antonaci, presidente ITS Turismo Puglia – ci ha guidato nella progettazione di un profilo di Tecnico Superiore specializzato nel settore del restauro architettonico ed in grado di integrare in maniera sinergica tutte le attività rivolte alla promozione del patrimonio territoriale, in particolare quelle riguardanti interventi di restauro di immobili posti sotto tutela ai sensi del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio”.

“Si tratta di un’opportunità di formazione importantissima per i giovani diplomati degli Istituti tecnici ad indirizzo CAT (Costruzioni, Ambiente e Territorio)”, sottolinea il presidente del Collegio Geometri di Lecce, Luigi Ratano“Il percorso biennale ed il relativo titolo ITS in uscita – evidenzia – è stato riconosciuto dal Consiglio Nazionale dei Geometri come valido per accedere all’esame di abilitazione alla libera professione di Geometra ed è quindi equipollente al biennio di pratica professionale obbligatorio per presentarsi all’esame di Stato”.

Un tavolo tecnico molto qualificato ha supportato la Fondazione ITS nel lavoro di co-progettazione del profilo professionale: l’ANCE associazione delle imprese edili, la FSC di Lecce, il Collegio dei Geometri e dei Geometri laureati, l’Ordine degli Ingegneri e l’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di di Lecce, il Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione dell’Università del Salento ed il Dipartimento di Beni Culturali dello stesso Ateneo.

Le attività formative sono totalmente gratuite e la sede del corso è a Lecce. Si accede tramite una selezione in ingresso, ed alla conclusione del biennio si consegue, con il superamento dell’esame finale, il Diploma di Tecnico Superiore rilasciato dal Ministero dell’Istruzione, corrispondente al V livello del Quadro Europeo delle qualifiche per l’apprendimento permanente (EQF).

Tutte le info su: www.itsturismopuglia.gov.it


Continua

Comunicato Stampa – LECCE, CONSEGNA BORSE DI STUDIO AGLI STUDENTI ISCRITTI AL PRIMO ANNO DEL “CAT GEOMETRI”

20 Set 2021

comunicato stampa

BONUS DI 100 EURO AGLI STUDENTI ISCRITTI AL 1°ANNO DEL “CAT GEOMETRI”

 Il contributo assegnato anche quest’anno dal Collegio Geometri di Lecce per sostenere le famiglie nell’acquisto di materiale scolastico e attrezzature tecniche

 Questa mattina a Lecce le prime consegne a 43 studenti dell’IISS “Galilei-Costa-Scarambone”. 

Nei prossimi giorni si replica nei CAT di Maglie, Nardò e Casarano 

 L’appello del presidente Luigi Ratano: 

“La richiesta di geometri è altissima e non riusciamo a soddisfarla. 

È importante che famiglie e ragazzi scoprano e comprendano il lavoro del geometra di oggi: innovativo, multisettoriale e anche remunerativo”

Lecce, 20 settembre 2021 – Anche quest’anno il Collegio Geometri di Lecce assegna borse di studio del valore di 100 euro per l’acquisto di materiale scolastico e attrezzature tecniche, a tutti gli studenti iscritti al primo anno del corso CAT (Costruzione, Ambiente e Territorio) presso gli Istituti tecnici della nostra provincia.

Questa mattina, nella sede di piazza Palio dell’IISS “Galilei-Costa-Scarambone” a Lecce, si è svolta la prima cerimonia di consegne: 43 studenti (2 sezioni), accompagnati dai genitori, hanno ricevuto simbolicamente l’assegno di 100 euro (la somma sarà poi versata direttamente alle famiglie), alla presenza del presidente del Collegio Geometri di Lecce Luigi Ratano e della dirigente scolastica Addolorata Mazzotta. Nei prossimi giorni, si replica negli altri istituti tecnici ad indirizzo CAT della provincia: “Meucci” di Casarano, “Cezzi De Castro” di Maglie e “Vanoni” di Nardò.

«Da sempre è volontà del Collegio sostenere i giovani iscritti ai CAT e le loro famiglie», ha detto il presidente Luigi Ratano. «Solo lo scorso anno, nel pieno della pandemia, – ha ricordato – abbiamo consegnato più di cento tavolette grafiche, mentre quest’anno abbiamo optato per un contributo economico utile all’acquisto di materiale didattico e attrezzature tecniche in generale. Riceviamo tantissime richieste di tecnici da parte di enti pubblici, aziende e studi professionali, che non riusciamo a soddisfare. Ci conforta il dato sostanzialmente stabile delle iscrizioni registrato per l’a.s. 2021-2022 nei quattro istituti tecnici ad indirizzo CAT della nostra provincia, che oggi contano 93 iscritti in totale, ma non è sicuramente sufficiente: la domanda di geometri è altissima, basta vedere cosa sta accadendo nell’edilizia con il Superbonus 110. Il percorso formativo per diventare geometra richiede sacrificio e impegno, ma al termine dei cinque anni offre una concreta prospettiva di inserimento lavorativo ed è importante che genitori, ragazzi e ragazze, lo comprendano. Il Collegio Geometri – ha infine ricordato – è vicino anche ai neodiplomati: ogni anno, i più meritevoli che si iscrivono all’Albo, dopo i 18 mesi di praticantato, ricevono un contributo di 500 euro utile per l’avviamento alla professione».

«Anche la nostra scuola – ha sottolineato la dirigente scolastica Addolorata Mazzotta –  riceve moltissime richieste di geometri da parte di studi professionali. Mi auguro che le famiglie comprendano com’è cambiato questo mestiere e le numerose opportunità che offre nei vari ambiti, appunto delle Costruzioni, dell’Ambiente e del Territorio. Ringrazio il Collegio Geometri di Lecce per l’impegno concreto e la costante attenzione dimostrata nei confronti di studenti e famiglie: l’alleanza fattiva fra il mondo della scuola e quello del lavoro non può che giovare ai nostri ragazzi e ragazze e all’intero territorio».


Continua

Collegio Geometri Lecce e Società di Storia Patria di Lecce – Presentazione del volume “L’Idomeneo – Studi danteschi in Terra d’Otranto dall’Unità ad oggi” mercoledì 15 settembre, ore 19, Lecce

14 Set 2021

Carissimi,
il prossimo 15 settembre, presso l’ex Convitto Palmieri a Lecce, ci sarà la presentazione del volume n.31 de “L’Idomeneo – Studi danteschi in Terra d’Otranto dall’Unità ad oggi”, un corposo lavoro di studio e ricerca prezioso per il territorio, che rafforza la collaborazione del nostro Collegio con la Società di Storia Patria di Lecce, presieduta da Mario Spedicato, docente dell’Università del Salento.
Vi aspettiamo in piazzetta Carducci (Biblioteca Bernardini) alle 19, l’ingresso è libero ma la prenotazione è obbligatoria per ragioni di sicurezza anti-Covid (tel. 0832373576).

Luigi Ratano
Presidente Collegio Geometri Lecce


Continua

Comunicato Stampa – BONUS DI 100 EURO AGLI STUDENTI CHE SI ISCRIVONO AL CAT GEOMETRI

05 Ago 2021

comunicato stampa

BONUS DI 100 EURO AGLI STUDENTI CHE SI ISCRIVONO AL CAT GEOMETRI

Un contributo assegnato dal Collegio Geometri di Lecce

per sostenere le famiglie nell’ acquisto di materiale scolastico e attrezzature tecniche

Il presidente Luigi Ratano:

“È importante che famiglie e ragazzi scoprano e comprendano il lavoro del geometra

di oggi: innovativo, sempre più richiesto e anche remunerativo”

Anche quest’anno il Collegio Geometri di Lecce ha deliberato l’assegnazione di un bonus del valore di 100 euro in favore di tutti gli studenti che si iscriveranno agli Istituti tecnici ad indirizzo CAT (Costruzione, Ambiente e Territorio) della nostra provincia.

“Da sempre è volontà del Collegio sostenere i giovani iscritti ai CAT e le loro famiglie”, afferma il presidente Luigi Ratano. “Per l’anno scolastico 2021-2022 – spiega – abbiamo previsto un contributo di 100 euro per l’acquisto di materiale didattico (compasso completo di prolunga, quaderni, album da disegno, cartella porta album, penne, matite, mine, portamine, ecc.) o attrezzature tecniche. Solo lo scorso anno, nel pieno della pandemia, abbiamo consegnato più di cento tavolette grafiche”.

“È un’iniziativa importante – prosegue Ratano – con la quale supportiamo concretamente le famiglie che scelgono di avviare i loro figli alla professione del geometra. Il percorso formativo richiede impegno e sacrificio, ma al termine dei cinque anni offre una concreta prospettiva di inserimento lavorativo. Parlare di geometra oggi, infatti, significa fare riferimento a una nuova generazione di professionisti multitasking, esperti nel settore delle costruzioni, attraverso strumenti e software innovativi (come droni, stampanti 3D e laser scanner), ma anche capaci di offrire consulenze in ambito giuridico e fiscale, in termini ambientali, di catasto e sicurezza nei luoghi di lavoro. I tecnici competenti e specializzati sono sempre più richiesti dal mercato, basta vedere quanto sta accadendo con le domande di Superbonus 110. È fondamentale che famiglie e ragazzi del nostro territorio scoprano e comprendano il lavoro del geometra di oggi: innovativo, sempre più richiesto e anche remunerativo”.

Costante è l’attenzione del Collegio Geometri di Lecce nei confronti dei giovani studenti, grazie a una stretta collaborazione con i quattro Istituti tecnici del territorio a indirizzo CAT: “Galilei – Costa – Scarambone” a Lecce; “Meucci” a Casarano; “Cezzi De Castro” a Maglie; “Vanoni” a Nardò. Analoga attenzione e supporto sono garantiti anche dopo il conseguimento del diploma. “Organizziamo incontri periodici con i praticanti – sottolinea Ratano – e ai ragazzi e ragazze più meritevoli assegniamo una borsa di studio di 500 euro quale contributo per l’avviamento alla professione con l’iscrizione all’Albo e alla Cassa Geometri. Infine è previsto un contributo di pari importo per i figli dei colleghi geometri che si iscriveranno all’Università. Da parte mia e dell’intero Consiglio Direttivo – conclude – l’impegno è massimo, affinché sempre più giovani si avvicinino alla professione con entusiasmo, passione e senso di responsabilità”.


Continua

Comunicato Stampa – lunedì 26 luglio, ore 20, Galatina – Collegio Geometri e Società Storia Patria di Lecce presentano il volume “L’ECO DI BISANZIO. Galatina e la Grecìa Salentina” di Piero Pascali e Daniele Capone

19 Lug 2021

comunicato stampa

GALATINA, lunedì 26 luglio, ore 20
Ex Complesso monastico delle Clarisse di Santa Chiara, piazzetta Galluccio

Il Collegio Geometri e la Società di Storia Patria di Lecce

presentano

 L’Eco di Bisanzio
Galatina e la Grecìa Salentina
di Piero Pascali e Daniele Capone

Luigi Ratano: “Con questo quarto volume, che ci porta nel cuore del Salento, siamo giunti a metà del nostro viaggio che narra, attraverso il disegno, il prezioso patrimonio architettonico e culturale di cui dobbiamo essere custodi”

Con “L’Eco di Bisanzio. Galatina e la Grecìa Salentina”, il progetto editoriale “Salento a inchiostro di china” promosso dal Collegio Geometri di Lecce si arricchisce di un nuovo volume, il quarto della collana, che stavolta porta i lettori direttamente “Stin kardìa tu Salentu”, nel cuore del Salento. Attraverso lo sguardo e i disegni en plein air di Piero Pascali (pittore e grafico), il commento di Daniele Capone (narratore e saggista) e i contributi di numerosi studiosi del territorio, si va alla scoperta dell’ineguagliabile patrimonio architettonico, paesaggistico, culturale e linguistico, che caratterizza quest’area del territorio salentino.

L’originale viaggio “in punta di matita” parte da Galatina e prosegue verso la Soleto degli Orsini, per poi fare tappa a Zollino, Sternatìa, Martignano, Martano e “sconfinare” a est in un paese di grecità estinta: Carpignano. Quindi si ritorna nell’isola grika, tra pozzellee abitazioni a corte, per visitare Castrignano, Melpignano e Corigliano. Infine si scende a sud, verso Cutrofiano, per poi risalire a Sogliano (entrambi centri di grecità estinta), alle porte di Galatina.

«Con Piero Pascali abbiamo visitato la Grecìa nelle splendide mattinate della seconda metà di ottobre dello scorso anno, negli intervalli lasciati liberi dalle limitazioni imposte dall’emergenza Covid”, racconta Daniele Capone nell’introduzione del volume. «I paesi erano silenziosi,– aggiunge – con pochissimo traffico. Il cielo terso, la luce sulle antiche pietre di Santo Stefano, sulla Guglia, su Santa Caterina e su tanti altri monumenti che Piero ha disegnato, mi ha fatto capire perché gli Orsini del Balzo abbiano amato così tanto questi luoghi».

Oltre un centinaio di bozzetti compongono il corposo volume, edito da Giorgiani Editore, per la Collana “Cultura e Storia” della Società di Storia Patria di Lecce diretta da Mario Spedicato. Si tratta del quarto di otto volumi che compongono il progetto “Salento a inchiostro di china”. Sono stati già pubblicati: “Come bianchi di farina. Luoghi e borghi della Terra di Castro” (2018),“Là dove Idrusa sorrise. Otranto e il suo entroterra” (2019)“Venivano all’estremo mare. Luoghi e borghi del Capo di Leuca” (2020).

«Con L’Eco di Bisanzio siamo giunti alla metà esatta del nostro viaggio e dell’impegno, da parte del Collegio Geometri, a sostenere la pubblicazione degli otto volumi del progetto ‘Salento a inchiostro di china’, sicuramente innovativo e originale, nonché importante per la sua esplicita finalità di divulgare attraverso il disegno le straordinarie bellezze del nostro territorio, le sue specificità poco conosciute, la sua storia e cultura», sottolinea il presidente del Collegio Geometri di Lecce, Luigi Ratano.

Gli fa eco Eugenio Rizzo, presidente emerito e coordinatore del comitato tecnico-scientifico del Collegio Geometri: «Un volume in progress, che fa parte di un progetto editoriale ambizioso, che siamo fieri di aver incoraggiato e con grande convinzione sostenuto».

“L’Eco di Bisanzio” sarà presentato a Galatina, lunedì 26 luglioalle ore 20, nell’ex Complesso monastico delle Clarisse di Santa Chiara, in piazza Galluccio. Dopo i saluti istituzionali del sindaco di Galatina, Marcello Amante, dell’assessore alla Cultura Cristina Dettù e del presidente del Collegio dei Geometri di Lecce, Luigi Ratano, intervengono Daniele Capone, condirettore Collana “Narrare il Salento” e i docenti dell’Università del Salento Beatrice Stasi Giancarlo Vallone. Introduce e conclude Mario Spedicato, docente UniSalento e presidente Società di Storia Patria di Lecce. L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Galatina e dell’Università del Salento.

In allegato la copertina e alcuni bozzetti di Piero Pascali contenuti nel volume.


Continua

Comunicato Stampa – “PIANO CASA PUGLIESE SALVO? BUONA NOTIZIA, MA I PROBLEMI RESTANO” – DICHIARAZIONE DEL PRESIDENTE DEL COLLEGIO GEOMETRI DI LECCE, LUIGI RATANO

15 Lug 2021

comunicato stampa

IL PRESIDENTE DEL COLLEGIO GEOMETRI LECCE LUIGI RATANO INCALZA LA REGIONE
“PIANO CASA PUGLIESE SALVO? BUONA NOTIZIA, MA I PROBLEMI RESTANO PER GLI IMMOBILI NELLE AREE VINCOLATE PAESAGGISTICAMENTE”

Lecce, 14 luglio 2021 – “È senz’altro una buona notizia il fatto che il Piano Casa pugliese non sarà impugnato dal Governo nazionale, tuttavia ciò non risolve molti dei problemi che noi tecnici riscontriamo sul territorio”. Così Luigi Ratano, presidente del Collegio Geometri di Lecce, commenta la notizia diffusa poche ore fa dal presidente della I Commissione del Consiglio regionale pugliese, Fabiano Amati: il Consiglio dei ministri ha deliberato la rinuncia all’impugnativa dinanzi alla Corte costituzionale sulla legge di proroga del Piano casa per il 2021. “L’attuale legge regionale – spiega Ratano – non prevede, tuttavia, la possibilità di utilizzare il Piano Casa per immobili ricadenti in aree sottoposte a vincolo paesaggistico, vale a dire in tutte le marine e nella gran parte del territorio della provincia di Lecce. Il 90% delle pratiche relative al Piano Casa interessano, infatti, immobili vincolati paesaggisticamente, pertanto il problema rimane”.


Continua