News

Notizie su argomenti, aspetti tecnici, .. di interesse dei Geometri

Lunedì, 24 Dicembre 2018 19:50

Salviamo la Gazzetta In evidenza

Cari colleghi e amici,

vi chiedo un minuto di attenzione in questa Vigilia di Natale che mi auguro sia serena per tutti voi. Come saprete, La Gazzetta del Mezzogiorno, storico quotidiano di Puglia e Basilicata e imprescindibile presidio di informazione, sta attraversando un momento difficile a causa della vicenda giudiziaria che ha portato al sequestro-confisca delle azioni di Mario Ciancio Sanfilippo, editore della Gazzetta. Purtroppo c’è il serio rischio che questa importante testata, con i suoi 130 anni di storia al servizio di tutti noi cittadini, si spenga. Non lo possiamo permettere, perché un giornale che muore è una ferita per tutti noi, una perdita che metterebbe a rischio spazi informativi e democratici imprescindibili per ogni comunità. Per questo vi chiedo un piccolo ma importante sforzo: per il 29 dicembre, prenotate dal vostro edicolante una copia in più della Gazzetta. La prenotazione va fatta almeno due giorni prima. Al link www.facebook.com/salviamolagazzetta trovate tutte le informazioni necessarie. Grazie a tutti per la collaborazione e, a nome del Collegio Geometri di Lecce, esprimo la vicinanza della nostra categoria a tutti i giornalisti della Gazzetta e, in particolare, ai redattori, corrispondenti e collaboratori della redazione di Lecce guidata da Gianfranco Lattante. Il nostro supporto non mancherà, facciamoci sentire.

 

Grazie e buone feste a tutti

Luigi Ratano, presidente Collegio Geometri Lecce

 
Giovedì, 22 Novembre 2018 10:21

Il Geometra Ieri, Oggi, Domani In evidenza

 

Sabato 24 novembre, ore 9

Lecce, Hotel Leone di Messapia

 

“IL GEOMETRA IERI, OGGI, DOMANI”

 


 

 

Il futuro della categoria, la formazione e i nuovi sbocchi professionali

al centro del Convegno organizzato dal Collegio Geometri di Lecce

con i patrocini di Ance Puglia, Consiglio nazionale Geometri e Cassa Previdenza Geometri

 

Il presidente Luigi Ratano: “Il futuro della professione si gioca sui giovani, la scuola, l’alta formazione universitaria e le nuove tecnologie”

 

Il prefetto Maria Teresa Cucinotta consegnerà gli attestati di merito ai geometri salentini

che hanno prestato servizio volontario nelle aree del Centro Italia colpite dal terremoto

 

Prevista la partecipazione del ministro per il Sud Barbara Lezzi

 

LECCE – Come si sta evolvendo la professione del geometra? Quali fattori incideranno sul mercato del lavoro da qui ai prossimi dieci anni? Quali nuove competenze occorrono ai tecnici di oggi e di domani? Come cambia la percezione della figura del geometra nella società? Che tipo di formazione e quali nuove competenze dovranno avere i futuri geometri? A questi e altri interrogativi cerca di dare una risposta il convegno “Geometri ieri, oggi, domani” in programma sabato 24 novembre a Lecce, alle ore 9, nell’hotel Leone di Messapia (strada provinciale Lecce-Cavallino 32). Organizza il Collegio provinciale Geometri e Geometri Laureati di Lecce guidato da Luigi Ratano, con i patrocini di Ance Puglia, Consiglio nazionale Geometri e Cassa Previdenza Geometri (responsabile organizzativo, geometra Antonio Vergara).

«Apriamo una riflessione, oggi quanto mai necessaria, sul futuro della professione del geometra e, da Lecce, lanciamo una serie di proposte riguardanti la riforma del percorso formativo per i geometri nelle scuole, quindi negli istituti Cat (“Costruzione, Ambiente e Territorio”), e nelle università, convinti come siamo della necessità di istituire anche nell’Università del Salento un corso di laurea professionalizzante per geometra, oggi attivato in via sperimentale solo in alcuni Atenei italiani», spiega il presidente dei geometri salentini Luigi Ratano.

Martedì, 20 Marzo 2018 00:00

Convocazione Assemblea Ordinaria per approvazione bilanci In evidenza

Si pubblica la lettera di convocazione dell'Assemblea degli Iscritti per l'approvazione del Conto Consuntivo 2017 e del Bilancio di Previsione 2018.

Si pubblica l'informativa dell'Associazione Nazionale Donne Geometra - Direttore dei lavori, ok del Consiglio di Stato al decreto del Mit

Il Consiglio di Stato ha reso il parere - n. 360 del 12 febbraio 2018 - sul decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti sulle funzioni del direttore dei lavori e del direttore dell'esecuzione, previsto dal nuovo Codice dei contratti.

Si pubblica l'informativa dell'Associazione Nazionale Donne Geometra - Esenzione Imu terreni agricoli 2018, novità dal Mef

Con la risoluzione n.17DF del 28 febbario 2018, il Dipartimento delle Finanze del Mef ha fornito chiarimenti inerenti l'esenzione Imu per i terreni agricoli.

La risoluzione riguarda la corretta applicazione della normativa afferente la disciplina agevolativa relativa all'imposta municipale propria nei confronti di coltivatori diretti (CD) e di imprenditori agricoli professionisti (IAP) iscritti nella previdenza agericola e titolari di trattamento pensionistico agricolo. Secondo quanto chiarito dal Mef, c'è compatibilità tra lo status di pensionato con la qualifica di CD e di IAP e con la possibilità per gli stessi di continuare ad essere iscritti nella previdenza agricola. E' però verificare la sussistenza di tutti i requisiti di natura sia oggettiva che soggettiva, vale a dire:

  • Il possesso del fondo
  • La persistenza dell'utilizzazione agro-silvio-pastorale, mediante l'esercizio di attività dirette alla coltivazione del fondo stesso
  • la qualità soggettiva di coltivatore diretto (CD) o di imprenditore agricolo professionale (IAP) di cui all'art 1 del D.lgn ne 99 del 2004
  • l'iscrizione nella previdenza agricola.

Si allega la Risoluzione del Ministero

 

Si pubblica l'informativa dell'Associazione Nazionale Donne Geometra - Studi di settore e parametri: pronte le specifiche tecniche

Sono disponibili le specifiche tecniche da utilizzare per l’invio telematico dei dati rilevanti ai fini dell’applicazione degli studi di settore e dei parametri, relativi al periodo d’imposta 2017, e dei controlli tra i modelli Redditi 2018 e i modelli degli studi di settore. E’ stato pubblicato infatti il Provvedimento del 15 febbraio 2018 (per scaricarlo con gli allegati clicca qui), corredato da quattro allegati, che segue quello del 31 gennaio scorso con cui sono stati approvati i modelli, con relative istruzioni, per la comunicazione dei dati rilevanti.

Si pubblica l'informativa dell'Associazione Nazionale Donne Geometra - Piscina non finita e non denunciata fa aumentare il valore dell'immobile

La mancata variazione dell’iscrizione al catasto, su dichiarazione del privato o d’ufficio, per cui la costruzione non corrisponde più alla realtà, rende inapplicabile il valore presuntivo.

L’ufficio può rideterminare il valore della piscina abusiva, venduta allo stato grezzo e non accatastata sulla base del comune apprezzamento commerciale e, quindi, riliquidare le imposte di registro e ipo-catastali.
Lo ha chiarito la Corte di cassazione con l’ordinanza n. 2189 del 30 gennaio 2018.